Arriva la prima edizione di “Natale a Marciana 2023”

Il concorso è indetto dal comune per favorire le decorazioni nel borgo

Per queste festività, l’Amministrazione comunale di Marciana, nell’intento di stimolare la partecipazione attiva del territorio e favorire una decorazione del borgo che corrisponda alla creatività ed alla personalità degli abitanti, lancia per la prima volta il concorso “Natale a Marciana 2023”.

Si tratta di un concorso rivolto alle Associazioni delle varie frazioni per quanto riguarda la decorazione degli alberi installati dal Comune ed ai privati cittadini per quanto riguarda gli addobbi e le decorazioni delle pertinenze (balconi, scale, giardini, etc.) delle loro abitazioni.

Per partecipare è sufficiente iscriversi al concorso, compilando il modulo reperibile sul sito istituzionale del Comune, al seguente link:

https://www.comune.marciana.li.it/concorso-natale-a-marciana-2023-per-privati-e-associazioni/ ed inviarlo, con allegata una foto del proprio addobbo o decorazione, all’indirizzo mail staffsindaco@comune.marciana.li.it entro il 20 dicembre.

Tutte le foto pervenute, saranno caricate sui social (Facebook e Instagram) entro il 24 dicembre e sarà possibile per chiunque esprimere la propria preferenza con un LIKE entro la mezzanotte del 5 gennaio.

I primi 3 classificati per ogni categoria, in base al numero di “mi piace” ricevuti, verranno premiati il 7 gennaio.

Una risposta a “Arriva la prima edizione di “Natale a Marciana 2023”

  1. Renato Rispondi

    Aggregante

    29 Novembre 2023 alle 15:22

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

23 Febbraio, la Grande Traversata Elbana e altri cammini

A Marciana Work Shop su futuro e organizzazione del turismo lento all’Isola d’Elba

Abusivismo edilizio all’Elba, anche dentro l’area protetta

Legambiente si complimenta per la scalinata abusiva sugli scogli scoperta all'Enfola

Parco nazionale, nasce il Festival “La Natura al Centro”

Eventi e conferenze nelle isole di Elba, Capraia e Giglio. Il programma degli incontri