Le foto

Chiusa a Venezia la Green Week 2023 con il Blue Friday

Apprezzato l'incontro del presidente Murzi sui temi delle responsabilità delle aziende

Acqua dell’Elba ha partecipato per il secondo anno consecutivo al IOC/UNESCO il #BlueFriday, in opposizione al consumismo dall’elevato prezzo ambientale del Black Friday. L’azienda elbana  è pienamente convinta che in questo momento sia indispensabile ed urgente che le aziende si assumano la propria responsabilità e portino avanti azioni concrete, in qualità di attore sociale oltre che economico, con lo scopo di uno sviluppo sostenibile dell’azienda stessa su un lungo termine.
Per questo ha modificato lo statuto (è ormai da tempo Società Benefit) e dona ogni anno il 10% degli utili alla costituita Fondazione Acqua dell’Elba che si propone di sostenere progetti volti al miglioramento degli abitanti e degli ospiti dell’isola d’Elba nei campi della cultura, istruzione, arte, sanità e ambiente. Quest’anno l’appuntamento era a Venezia, qui si è chiusa la Green Week 2023.  Nel talk veneziano, non è mancato il discorso sulla prossima edizione di Seif (che si terrà dal 28 al 30 Giugno 2024) e dell’endorsment che il Decennio del Mare Unesco ha riconosciuto, quale manifestazione promotrice di cultura del Mare.
Tra i partecipanti all’evento, oltre alla presenza di diverse aziende virtuose, anche il Vice Direttore Sky tg24 Daniele Moretti, Filippa Lagerback che con il biologo marino di National Geographic Giovanni Chimienti e il navigatore Giovanni Soldini hanno tenuto un ‘aperitivo Blu’.

Questi alcuni dati:  nel 2022, nella settimana del Black Friday, sono state immesse in atmosfera, soltanto in Europa 1,2 milioni di tonnellate di anidride carbonica per la logistica, un prezzo davvero troppo alto per l’Ambiente.
In primo piano, nell’incontro del Presidente Fabio Murzi con la giornalista Diana de Marsanich e la Coordinatrice di Ocean Literacy del Decennio del Mare Unesco, Francesca Santoro, i temi forti della responsabilità sociale dell’azienda, i progetti a lungo termine di beneficio comune, e naturalmente la settimana verde Green Week.

Una delle azioni in questo senso all’interno della Green Week è stata la Green Box, una scatola dono è stata  offerta (in edizione limitata fino al 27 novembre) per ogni 104,00 euro di spesa. Il ricavato netto di questa operazione verrà  devoluto a sostegno dei progetti di tripla sostenibilità della Fondazione con l’ obiettivo quindi di non puntare a vendere di più scontando i prodotti ma fare direttamente un dono al consumatore, affinché il suo acquisto prenda ‘valore’ e si trasformi in un progetto utile per la collettività e l’ambiente”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

100 vittorie consecutive per il runner elbano Aldo Allori

La vittoria alla mezza Maratona di Scandicci dedicata agli operai morti sul lavoro

Una nuova dottoressa elbana in Medicina e Chirurgia

La portoferraiese Diletta Solari si è laureata a Cagliari con 110 e lode e menzione speciale

Nina Gattoni: dall’Elba a Neverland, l’isola che non c’è

Per l'allieva di Danzamania lo scorso 17 febbraio il debutto nel musical a Vercelli