Allerta meteo arancione per forte vento e mareggiate

L'avviso di criticità valido dalle 7 alle 18 di martedì 28 novembre. Il dettaglio

Una rapida perturbazione è in avvicinamento sulla Toscana portando con sè venti forti dai quadranti occidentati. Per questo dalla sede della protezione civile è stata diramata una allerta meteo a criticità arancione per l’arcipelago valida dalle 7 alle ore 18 di domani, martedi 28 novembre.

FENOMENI PREVISTI

PIOGGIA: Nella mattina di domani, a carattere isolato, sulle zone meridionali delle province di Livorno e Pisa.

TEMPORALI: domani, martedì, tra la notte e la mattina, possibili isolati temporali, di breve durata. Occasionali grandinate e colpi di vento.

VENTO: Dalla notte tra lunedì e martedì tendenza a rotazione dei venti a Ponente e loro ulteriore rinforzo sull’Arcipelago e sulla costa centro-meridionale. Dalla tarda nottata e fino al tardo pomeriggio di domani, martedì, possibili raffiche di Ponente molto forti sull’Arcipelago (compresa l’isola d’Elba), poi attenuazione.

MARE: Domani, martedì, mare localmente molto agitato sull’Arcipelago. Onde da ovest.

VENTO – Criticità Arancione

Sono previsti fenomeni pericolosi per l’incolumità delle persone, in grado di causare disagi anche prolungati e danni consistenti su aree anche estese. Sono possibili rotture di rami e/o caduta di alberi, caduta di tegole e cornicioni, danni alle strutture provvisorie ed in maniera isolata agli edifici, con trasporto di materiale vario. Sono possibili problemi alla circolazione stradale in particolare su viadotti e ponti, con interruzione della viabilità. Sono possibili disagi a causa di ritardi o cancellazioni dei collegamenti terrestri, ferroviari, aerei e marittimi. Sono possibili danneggiamenti alle reti aeree di distribuzione di servizi (tra cui telefonia ed elettricità) con interruzioni dei servizi.

MAREGGIATE – Criticità Arancione

Sono previsti fenomeni pericolosi per l’incolumità delle persone, in grado di causare disagi anche prolungati e danni consistenti su aree anche estese. Sono possibili problemi ai tratti stradali a ridosso della battigia con interruzione della viabilità. Sono possibili danneggiamenti agli stabilimenti balneari e alle attività marittime. Sono possibili prolungati ritardi o interruzione nei collegamenti marittimi. Si possono verificare situazioni di pericolo per la balneazione, per la navigazione da diporto e per le attività sportive.

 

meteo 28.11

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Vento e mareggiate, ancora un codice giallo per l’Arcipelago

Dalle 13 di oggi fino alla mezzanotte venti di libeccio in rinforzo. Temperature in calo

I traghetti tornano a navigare, ripristinati i collegamenti

Cala il vento, riparte il Marmorica alle 17,10 da Portoferraio e termina l'emergenza

La testimonianza di un elbano fermo 24 ore a Piombino

Il racconto "Un'odissea, abbiamo dormito sulle sedie e mangiato un pezzo di pizza"