/ guarda le foto

Gli studenti del Pertini e le donne vittime di violenza

Il pensiero e l'impegno dei ragazzi e delle ragazze della scuola media Pascoli

Nella mattinata di venerdì 24 novembre, gli studenti e le studentesse della media Pascoli hanno celebrato la giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Dopo la visione del film “C’è ancora domani” di Paola Cortellesi, che ha suscitato un ampio dibattito, i ragazzi hanno mostrato, attraverso elaborati, presentazioni, cartelloni e pensieri commossi, il loro impegno e l’indignazione nei confronti di un fenomeno terribile e tanto diffuso. La scuola ha da sempre trattato questi argomenti  -ha detto la dirigente Pieruccini – e purtroppo ancora se ne parla, perché il fenomeno è in aumento . I ragazzi devono svincolarsi da una mentalità che vede la donna come un essere non paritario e hanno il dovere di partecipare attivamente mostrando il loro sdegno  verso chi osa togliere la vita per mera smania di controllo e possesso. La partecipazione delle 14 classi è stata attiva e tutti, commossi e fieri dei loro lavori, hanno dato prova di essere ben indirizzati ad un futuro di parità e pace. L’auspicio è che quanto appreso in classe si riverberi nella loro vita futura, e che le famiglie contribuiscano ad accrescere la consapevolezza dei loro ragazzi  e coadiuvino la scuola nel contrasto alla violenza di genere”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Gruppi di cammino, giovedì si va alla pineta del Forno

Incerte le condizioni del tempo, eventuale rinvio verrà comunicato ai partecipanti

I Lions elbani: “INTERconNETtiamoci… ma con la testa!”

Incontro con alunni di elementari e medie di Portoferraio sui pericoli del cyberbullismo

Torna anche quest’anno “Lo Sbaracco – Shopping festival”

Da oggi, fino al 24 febbraio, tre giorni di grandi occasioni e acquisti a prezzi convenienti