Elba archivia Ferragosto: feste, fuochi e qualche polemica

Festeggiamenti e iniziative in tutta l'isola, il clou all'Hotel Hermitage con Anna Oxa

Dal beach party di Cavoli ai fuochi artificiali di Portoferraio, con in mezzo tutte le iniziative pubbliche e private che si sono susseguite per tutta la giornata, il ferragosto elbano ha esorcizzato il tradizionale “giro di boa” della stagione estiva 2023, tanto calda quanto tormentata dalle polemiche su cali di presenze, aumento dei prezzi, e chi più ne ha  più ne metta.

Avremo tempo con la “rinfrescata” per fare le analisi all’estate 2023 e a tutte le problematiche che ci sono state, dai musei alla promozione, agli improbabili festival delle cover band.

Resta comunque la voglia di far festa della giornata appena trascorsa, che ha trovato la sua esaltazione alla Biodola, nella splendida cornice dell’Hotel Hermitage, dove si è tenuto un evento assolutamente in linea con le grandi tradizioni organizative della famiglia De Ferrari. Una serata di gala fra luci, enogastronomia di altissimo livello, fuochi artificiali sulla spiaggia e un super concerto di una star del calibro di Anna Oxa, a volte sminuita nelle presenze televisive ma comunque di livello internazionale per quanto riguarda il suo progetto musicale misto fra la musica mediterranea e quella araba, con fughe nella classica e nel jazz. Per i fortunati che vi hanno assistito, un ferragosto da ricordare.

Una risposta a “Elba archivia Ferragosto: feste, fuochi e qualche polemica

  1. Cheti Rispondi

    Buongiorno io e mio marito siamo stati a luglio c’era tanta gente eravamo a porto azzurro da Arrighi spiaggia Barbarossa d ci siamo trovati da Dio , ogni giorno spiaggia diversa e ci torneremo

    16 Agosto 2023 alle 17:07

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

GEM Island Festival, l’isola d’Elba cocktail bar a cielo aperto

Dal 1 luglio al 31 agosto il festival diffuso che unisce enogastronomia ad arte e musica

Marciana Marina si propone come capitale culturale

di Jacopo Bononi, presidente Premio Letterario La Tore

Procchio chiude la sua stagione di eventi Napoleonici

Venerdì 15 settembre, presenti i figuranti, con la tradizionale intervista all'Imperatore