Elba Bike, due vittorie finali nel Grand Prix Centro Italia

A Bucine vincono Anna Rododendro e Lorenzo Sardi. Tutti gli altri risultati

Celeste Carmani (Elba Bike)

Trasferta toscana per i giovani ciclisti di Elba Bike e i loro accompagnatori nell’ultimo fine settimana: il campo di gara questa volta era a Bucine, in provincia di Pisa, per l’ultima prova del circuito nazionale Grand Prix Centro Italia. Due giorni di gara, con le partenze dei giovanissimi al sabato e quelle di Esordienti , Allievi e Junior alla domenica. La costante, purtroppo, è stata quella del maltempo, con pioggia e fango che hanno fatto più volte cambiare percorso agli organizzatori, assomigliando più a una gara di ciclocross che a un cross country primaverile.

Dagli agonisti sono arrivate le prime importanti soddisfazioni: la prima buona notizia è arrivata dalla junior Anna Rododendro, che ha vinto la gara aggiudicandosi anche la maglia di vincitore finale del circuito per la sua categoria. Una bella soddisfazione per Anna, che ha visto premiata la sua costanza nei risultati e i suoi continui miglioramenti. Stesso risultato anche per il G6 Lorenzo Sardi, che ha vinto a sua volta gara e maglia finale di leader del circuito. Lorenzo nelle ultime quattro gare ha collezionato un secondo posto e tre vittorie, fra l’altro su terreni e in situazioni diverse fra loro, dimostrando di essere già una garanzia. Fra le allieve, una piacevole sorpresa è arrivata da Celeste Carmani, che è arrivata terza al traguardo rimontando molte posizioni nell’ultimo giro e mostrando grinta e miglioramenti tecnici sorprendenti. Un altro buon terzo posto è arrivato da Nicoletta Brandi, che si sta riprendendo da dei problemi fisici avuti nelle ultime settimane. Fra gli esordienti, ottima gara anche da parte di Pietro Rododendro, arrivato quarto sotto il diluvio a pochissima distanza dal podio, mostrando davvero ottimi progressi e mettendosi alle spalle atleti che a inizio di stagione lo staccavano di qualche minuto. Bene anche Dario Velasco, ottavo sul traguardo dimostrando buoni progressi di condizione e facendo intravedere tutte le sue potenzialità. Fra gli altri sono stati bravi nel  raggiungere punti Top Class anche Mirko Malaggese, Lorenzo Canovaro  – che era solo alla sua terza gara –  Fabrizio Matacera e Ettore Tozzi.

Nelle gare del sabato riservate ai giovanissimi sono andati bene i fratelli Menno,  Luis e Felipe, che hanno colto rispettivamente un sesto e un primo posto. Prima gara di stagione e sesto posto per Giulio Piazza, bene anche Matteo Cottone, giunto ottavo dopo essere stato un po’ intralciato in partenza dal gran numero di concorrenti. Ma la scena se la è presa tutta Niccolò Mauro, che continua puntuale a vincere le sue gare nonostante le difficoltà: stavolta è partito ultimissimo, attardato da una partenza non proprio felice, ma è subito stato protagonista di una rimonta che lo ha lasciato senza avversari, andando a vincere anche questa gara.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Lacona, ritorna nel 2024 l’Elba Ebike Enduro Cup

Sarà una tappa del campionato italiano Enduro Ebike, il 26, 27 e 28 Aprile

La conferma: niente gare nel 2024, torneremo fra un anno

"Ci dobbiamo adeguare agli altissimi standard della concorrenza. Sarà una svolta"

Lavori in corso al Bike Park, la Legend Cup si ferma?

L'annuncio dalla pagina facebook dell'associazione, segue comunicato stampa. I motivi