Si riunisce sabato la Conferenza Zonale per l’Istruzione

La riunione dalle 9 alle 17, nell’Aula Magna della Scuola Media ‘Pascoli’. Il programma

Si svolgerà sabato 13 maggio, dalle 9 alle 17, nell’Aula Magna della Scuola Media ‘Pascoli’, in Viale Elba a Portoferraio, l’ultima giornata di formazione della Conferenza Zonale per l’Istruzione organizzata sulla base delle tematiche del Piano Educativo Zonale. L’incontro è aperto al personale educativo e docente dei servizi educativi e delle scuole del territorio elbano ed anche alle famiglie, qualora volessero partecipare. L’iniziativa verterà sul tema della pedagogia di genere. A trattarlo sarà la professoressa Irene Biemmi, ricercatrice e formatrice dell’Università di Firenze da tempo impegnata nello studio dei processi legati alla costruzione dell’identità femminile e maschile. La relatrice tiene corsi per sensibilizzare il mondo della scuola alla cultura di genere e delle pari opportunità. I risultati delle sue ricerche sono stati pubblicati in alcuni libri, tra cui il fortunato ‘Educazione sessista e stereotipi di genere nei libri delle elementari’ (Torino, 2017). Come scrittrice di pubblicazioni per l’infanzia (Giunti Kids, San Paolo, Coccole Books, Settenove, Mondadori) si propone di offrire ai lettori un immaginario il più possibile libero da stereotipi sessisti. Per l’editore ‘Giralangolo’ dirige la Collana di libri illustrati “Sottosopra”, dedicata alla promozione della parità di genere. Durante l’incontro, in parte teorico ed in parte laboratoriale, verranno trattati i temi della pedagogia di genere e verranno forniti spunti per la loro applicazione nei contesti educativi.
“Con quest’ultima iniziativa – spiega Chiara Marotti, presidente della Conferenza zonale per l’istruzione ed assessore alle politiche scolastiche del comune di Portoferraio – si conclude per l’anno scolastico2022-23 la formazione erogata all’interno del Pez che ha visto la partecipazione complessiva di una cinquantina di docenti ed educatori provenienti dal tutto il territorio elbano, andando a rafforzare una rete di conoscenza e condivisione di esperienza, vissuti e nuove prospettive per rendere sempre più comprensoriali le questioni legate all’educazione. Quest’anno i temi trattati e le modalità di approccio innovativo hanno stimolato i partecipanti, proiettandoli in nuove dimensioni metodologiche coinvolgenti ed al passo con i nativi digitali, senza mai dimenticare le risorse naturali che il nostro territorio offre. Un grazie ai relatori, alla tutor d’aula ed ai partecipanti che hanno accolto questa sfida formativa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

“Cronisti in classe”, studenti elbani premiati a Livorno

Protagoniste le prime della della Scuola secondaria di I grado di Porto Azzurro

Si è insediato ieri il consiglio comunale dei ragazzi

Angelo Zini ha consegnato la fascia tricolore al giovane sindaco Franco Galli

Studenti in visita alla Capitaneria e alla sede Ormeggiatori

L'iniziativa nell’ambito del progetto "Vela a Scuola" in collaborazione con la Lega Navale