Al Cerboni il Progetto di prevenzione del Cyberbullismo

La Polizia di Stato incontra gli studenti della scuola elbana. Il resoconto

La prevenzione ed il contrasto al bullismo e al Cyberbullismo è un’azione importante, che all’interno della scuola viene realizzata grazie ai progetti e incontri formativi, utili per gli studenti a “concorrere alla formazione della coscienza del sé e del proprio rapporto con il mondo esterno, a far acquisire un’immagine sempre più chiara ed approfondita della realtà sociale, conoscere e riconoscere l’arma vincente per contrastare il fenomeno del bullismo e cyberbullismo e ogni altra lotta contro la discriminazione, fornendo la giusta prospettiva per affrontare il fenomeno”.

Mercoledì 19 Aprile, nell’ambito del Progetto di prevenzione del Bullismo e Cyber Bullismo, presso l’ ITCG G.Cerboni di Portoferraio, si è svolto l’incontro con la Polizia Postale di Stato, con la partecipazione delle classi seconde dell’Istituto, per affrontare le tematiche relative all’ utilizzo consapevole della rete, dei Social, alla conservazione dei dati, alla Pedofilia ,al Bullismo e al Cyber Bullismo. I rappresentanti della Polizia di Stato Ispettore della Sezione Operativa per la Sicurezza Cibernetica – Polizia Postale e delle Comunicazioni Livorno  PEZZATINI Leonardo, unitamente al Dirigente del Commissariato di Portoferraio Dr. SCOGNAMIGLIO Luca, con grande capacità comunicativa, hanno invitato gli studenti e le studentesse a riflettere sull’utilizzo dei social, sulla condivisione dei propri dati, la tutela della privacy, le conseguenze di un utilizzo non appropriato dei device. Presente all’evento anche il sovrintendente BARZAGLI Filippo.

 

Numerosi sono stati gli spunti di riflessione anche grazie all’utilizzo di specifici video e presentazioni multimediali. A seguire, un interessante confronto con gli studenti e con le studentesse. La conoscenza, la condivisione e una maggiore consapevolezza sull’utilizzo della tecnologia, sono indispensabili per attuare un’efficace prevenzione e il contrasto al bullismo e Cyberbullismo, per aumentare la percezione dei pericoli che si nascondono dietro uno schermo e delle conseguenze della condivisione on line di informazioni private, foto o video.

 

Un ringraziamento alla Polizia di Stato per la vicinanza agli studenti, ai docenti e alle famiglie, da parte della Dirigente scolastica dell’ITCG Cerboni Professoressa Lorella Di Biagio, da sempre sensibile ai temi della legalità, dalla Prof.ssa Simonetta Neto Referente Bullismo e Cyberbullismo, dal Prof. Giuseppe Solaro Referente Legalità.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

I ringraziamenti per il progetto “Un click nella storia riese”

di Istituto comprensivo Carducci Porto Azzurro

Ius Beat, un brano di musica elettronica sulla cittadinanza

di Istituto Comprensivo Sandro Pertini Portoferraio

Arte e cultura della cucina, studente elbano premiato

Il progetto promosso da Fondazione Livorno in collaborazione con la Scuola Tessieri