Top Aziende, Il Gruppo Nocentini nell’inserto de “La Nazione”

Le migliori imprese per provincia, bilanci e fatturati ma anche storie e tanti progetti

L’inserto speciale del quotidiano La Nazione “Top Aziende” distribuito gratuitamente insieme al giornale, nei giorni scorsi, si è occupato tra le altre, anche di una importante realtà commerciale dell’Isola d’Elba. Il Gruppo Nocentini. “Riflettori sul mondo delle imprese per approfondire a 360 gradi l’universo economico che ci circonda”. Così è lanciato l’inserto da 128 pagine, che al suo interno vede pubblicata la sintesi dei dati di bilancio delle realtà imprenditoriali con fatturato superiore ai 10 milioni di euro attive in Toscana, Umbria e provincia de La Spezia. Il Gruppo Nocentini, con le quattro società di riferimento, con un fatturato complessivo di 56 milioni di euro, è sul podio fra le aziende elbane. La graduatoria delle migliori performance di “Top Aziende” è preceduta da una serie di pagine nelle quali intervengono imprenditori e associazioni di categoria per valutare problemi e prospettive dei rispettivi settori di appartenenza.

Top Aziende La Nazione 2023

Ecco l’intervento del presidente del Gruppo, Tiziano NocentiniIl Gruppo Nocentini nasce nel 1942 quando mio padre, Silvano, capostipite della famiglia comincia a lavorare come garzone in un piccolo panificio di Portoferraio. Il proprietario, un uomo dal cuore grande, gli insegna il mestiere dandogli l’opportunità di acquisire l’attività in cambio del pane gratis a vita. Mio padre, si fece prestare una “balletta” di farina iniziando così l’attività in proprio. Nel tempo l’attività è cresciuta ed io e i miei fratelli, Elvio e Tiziana, abbiamo deciso di lavorare con i nostri genitori, e dopo qualche anno è nata anche una bottega di alimentari, una delle prime di Portoferraio. Il commercio intanto cambiava velocemente e i primi supermercati stavano nascendo anche all’Isola d’Elba, mentre i piccoli negozi cominciavano a soffrire: ed è proprio in questo momento che la nostra
famiglia, oggi possiamo dirlo, ha avuto una buona intuizione: quella di non stare a guardare che la grande distribuzione entrasse sul mercato isolano, ma con grande coraggio e determinazione, grazie agli insegnamenti di nostro padre, un grande lavoratore, e di nostra madre molto brava con i numeri, di intraprendere la strada di sviluppo e potenziamento del settore alimentare nel tessuto economico Elbano. Ci sono stati dei momenti anche molto difficili, che ci hanno messo veramente a dura prova: purtroppo nell’anno 2000 mio fratello Elvio ci ha lasciato, ed è stato per la nostra famiglia un momento di immenso dolore, che oltre ad averci tolto sul piano affettivo una delle persone più care, ci ha tolto anche la persona con cui avevo condiviso sul piano lavorativo ogni progetto, ma la vita continua e siamo andati avanti, certi comunque della sua approvazione. Oggi il Gruppo Nocentini ha 8
supermercati a marchio Conad, un panificio industriale che produce i prodotti da forno per i punti vendita del gruppo, ma anche per buona parte delle attività ricettive Elbane. Con il panificio abbiamo cercato di valorizzare e mettere in risalto la storia Elbana sviluppando ricette tipiche dolciarie del nostro territorio, dando vita a 4 torte tradizionali che sono distribuite su tutto il territorio nazionale (Schiaccia Briaca, Torta Napoleonica, Torta Paolina e Torta Cosimo De Medici) e molto apprezzate dai turisti dell’isola. Negli anni il gruppo ha avuto un’espansione importante aprendo anche attività non legate al food e ad oggi vanta: due negozi a marchio Upim, un negozio Bata, uno negozio Euronics, un Pet Store, un distributore di carburante Conad, un bar tavola calda e due residence. Nel 2021 la Nocentini Group s.r.l. è prima assoluta per fatturato sul territorio elbano, sesta con la Supermercati Isola d’Elba s.r.l., settima con la Eltimar Supermercati s.r.l. e nelle prime dieci con Il Conte di Schiopparello s.r.l., per un totale di 56 milioni di euro e un incremento del 9% rispetto all’anno precedente. Nell’anno 2022 abbiamo raggiunto un fatturato complessivo di circa €. 65.500.000 con un incremento del 16,5% sul 2021. Naturalmente oggi il Gruppo Nocentini è strutturato come deve esserlo un’azienda di queste dimensioni: io e mio cognato Marco Regano, ci occupiamo dello sviluppo e delle decisioni organizzative, e fortunatamente la famiglia è cresciuta e i nostri figli e i nostri nipoti, che hanno anch’essi deciso di lavorare in azienda, ci supportano ognuno con un ruolo specifico nella direzione dei nostri negozi e del nostro ufficio amministrativo. Quello che ci ha dato e continua a darci il coraggio per raggiungere i traguardi di oggi sono i nostri collaboratori e dipendenti che nel periodo di massima intensità turistica sono circa 380/400 persone: loro ci hanno sempre dimostrato rispetto e stima ma soprattutto tanto affetto, lavorando con passione e professionalità. Insieme ci sentiamo una grande famiglia allargata ed è anche per questo che siamo ancora pronti ad investire e crescere, lo dimostra anche il prossimo obiettivo, una nuova location per il supermercato di Campo nell’Elba che sia idonea ad ospitare un negozio più spazioso, come merita Marina di Campo con un parcheggio di circa 10.000 mq. Ma la cosa più importante è che la storia del Gruppo Nocentini continua.
Il Presidente
Tiziano Nocentini

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Marina di Campo, ha 20 anni l’ittiturismo “Rosa dei Venti”

Nel 2004 era une delle prime attività di questo genere in Italia, ora il fatidico giro di boa

Davide Giannini firma il primo contratto da professionista

Il calciatore elbano è cresciuto nelle giovanili dell'Audace Isola d'Elba.