Le foto

Una giornata fra i diversamente abili di Casa del Duca

Il racconto della visita fatta da una delegazione del Lions Club Isola d'Elba

“Non ci aspettavamo un’accoglienza così calorosa da parte degli operatori e, soprattutto, degli ospiti. Siamo veramente soddisfatti e toccati nel profondo del cuore.” Sono le prime parole espresse al termine dell’incontro svoltosi a Portoferraio al Centro Diurno per Diversamente Abili di Casa del Duca dal Presidente del Lions Club I. d’Elba Francesco Andreani, che guidava una ristretta delegazione del Club invitata ad un pranzo confezionato al Centro utilizzando esclusivamente gli ortaggi raccolti nell’orto dell’adiacente resede.

Musica, canti e balli, ritmati dai suoni di chitarra e pianoforte eseguiti dal lion Marino Sartori, hanno rallegrato il pomeriggio per tutti i presenti all’evento.

L’attività di orticoltura, attuata già da diversi anni nel terreno della struttura a cura del Lions Club e direttamente seguita, insieme al personale  del Centro dal socio Paolo Cortini ed altri collaboratori, sta dando i suoi frutti non solo in materia di ortaggi raccolti (a proposito va detto di eccellente qualità), ma soprattutto sotto il profilo dell’impegno, della passione e dell’operosità con cui gli assistiti si dedicano a questo compito che può presentare risvolti distensivi e terapeutici.

Commentando il risultato della giornata la Coordinatrice Emanuela Veludo e l’operatrice Maria Alessandri hanno espresso, con parole commosse, il sincero apprezzamento per il sostegno e la collaborazione dei lions elbani pregandoli, nel contempo, di far presente alla cittadinanza che è proprio questo ciò di cui hanno bisogno i loro assistiti: compagnia, calore umano, qualcuno che vada a parlare con loro e che dia loro una mano ad alleviare il dolore che la sfortuna ha ad essi procurato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Opportunità di lavoro negli Emirati Arabi, un convegno

Il 4 ottobre incontro Isola d’Elba - Camera di Commercio italiana degli Emirati Arabi

I ringraziamenti degli scout di Udine ospiti all’Elba

di Club Alpino Italiano - Sottosezione Elba