L'intervento

Eventi , “torniamo a collaborare per il bene del paese”

di Alberto Citti

Vorrei fare una precisazione in merito a quanto affermato sulla stampa daIl’amico Jacopo Bononi.
L’intervento ad opera del gruppo di minoranza aveva come scopo la tutela e l’intento di porre una maggiore attenzione e sostegno alle attività commerciali di Marciana Marina, principalmente per quelle che svolgono attività annuale, offrendo un servizio completo tutto l’anno.
Concordo con Jacopo sull’importanza degli eventi culturali come inclusivi nel tentativo di creare una comunità partecipativa ed unita nella cultura e Io ringrazio insieme a Franco per gli sforzi organizzativi degli importanti eventi culturali come il Premio La Tore Isola d’EIba ed il premio Strega, che oltre a rappresentare un’importante appuntamento annuale con la cultura, sono un fiore alI’occhieIIo per il nostro paese.
Condivido pienamente l’auspicio che si torni a quello spirito di collaborazione e partecipazione con il coinvolgimento della Libreria del paese e di tutte le attività paesane interessate, nell’intento di valorizzare gli eventi culturali in programma.

Inoltre, visto le ultime polemiche pubblicate sulla stampa, avrei piacere che si tornasse a un dialogo corretto e concreto e propositivo.
Sono all’inizio di questa avventura politica, sento la responsabilità del mio ruolo anche in considerazione del sostegno di una buona parte dell’elettorato marinese, e pertanto il mio pensiero, formato da anni di libera professione, è quello di essere costruttivo e di partecipare attivamente allo sviluppo e alla valorizzazione del paese, senza perdere tempo ed energie in effimere polemiche che non producono benessere per il paese.
In questi giorni leggo articoli che confermano la necessità di un intervento urgente e condiviso per valorizzare il paese e le sue importanti tradizioni.
Pertanto invito l’Amministrazione, nel tentativo di demolire questo muro di divisione che si è creato all’interno della nostra comunità, al dialogo e partecipazione preventiVa sugli argomenti e progetti in programma, magari costituendo delle commissioni specifiche, delle quali, qualche esponente di minoranza, potrebbe far parte, per avere la possibilità di discutere preventivamente i progetti previsti.
Questo ci consentirebbe una partecipazione collaborativa e costruttiva nell’interesse dello SViluppo economico del nostro paese.
Marciana Marina, come già detto in fase di campagna elettorale, ha bisogno di qualità e di essere valorizzata per tornare ad essere la perla dell’isola d’Elba.
Solo remando tutti dalla stessa parte possiamo centrare l’obbiettivo.

Alberto Citti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Circolo della Vela, chiusura della stagione a Viareggio

Tre gli equipaggi marinesi che partecipano ai tricolori RS Feva e 420

Roberto Saviano tra i cinque finalisti del Premio La Tore 2023

La manifestazione si terrà sabato 22 luglio dalle 21.45 in piazza della Chiesa

In approvazione le linee programmatiche di governo

Il Consiglio Comunale è convocato per il 5 agosto 2022, alle ore 09,30 in seduta pubblica