/ guarda IL VIDEO

I risultati dei tre anni di ricerca nella collina delle Grotte

Tutte le novità e i nuovi appuntamenti del Calendario 2022 del Parco alle Grotte

Le iscrizioni alle visite guidate alla “Villa romana delle Grotte” non accennano a diminuire! Gli ultimi mesi infatti sono stati molto intensi e ricchi di novità. A partire dalla campagna di scavo, tenutasi a maggio, che ha fornito ulteriori importanti nuovi dati che consentono di riscrive la storia dell’imponente edificio romano, ormai non più interpretabile come villa residenziale, si sono susseguite diverse occasioni in cui è stato possibile divulgare i risultati, seppur preliminari, della ricerca.

In particolare, si sono tenute tre importati conferenze a cui ha partecipato il gruppo dell’Università di Siena, coordinato dal Prof. Franco Cambi, che sono state occasione per presentare i dati ottenuti sino ad ora e discutere di alcuni punti che rimangono, per adesso, ancora da chiarire.

Inoltre, grazie alla calendario congiunto della Fondazione omonima con il Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano,  selezionate Guide Parco, seguite da Archeologia Diffusa Aps. e dagli archeologi dell’Università di Siena, possono offrire una visita aggiornata del sito, come dimostrano i prossimi appuntamenti del 10 e 31 agosto (prenotazioni: InfoPark 0565.908231  info@parcoarcipelago.info )

La prima conferenza è stata organizzata dall’Associazione Archeologica Maremmana con il patrocinio del Polo Universitario Grossetano, tenutosi lo scorso 13 maggio, durante il quale si è discusso di “Archeologia e storia nella rada di Portoferraio, Isola d’Elba. Dagli Argonauti alle ville dell’aristocrazia romana”.

Il gruppo di ricerca è stato successivamente ospite del prestigioso Museo Archeologico Nazionale di Taranto – MARTA, in occasione di “Taras e i doni del mare. Oltre la mostra. Conversazioni sul mare e le sue risorse“.

Durante la conferenza, dal titolo “Vivere sul mare in età romana. La villa delle Grotte all’isola d’Elba”, sono stati presentati i risultati scaturiti dai tre anni di ricerca nella collina delle Grotte. È possibile rivedere la presentazione a questo link 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Suggestione con “Suoni etruschi” con Stefano “Cocco” Cantini

Concluso il ciclo di conferenze della mostra "Il ferro e l'oro" e del progetto Elba etrusca

Serata dedicata agli etruschi al museo archeologico di Rio

L'incontro “La Vetulonia e i principi etruschi” si inserisce nel programma Elba Etrusca

Al Museo del Mare i reperti della necropoli del Profico

Provengono dal museo della Linguella e resteranno in mostra fino al 21 agosto