Emergenza autisti, “non si risolve chiamando pensionati”

Stella (FI): "Impensabile che continuino a saltare corse su quasi tutte le tratte regionali"

“Autolinee Toscane deve risolvere una volta per tutte la questione della carenza di autisti, che la affligge da quando ha vinto la gara per la gestione del trasporto pubblico locale in Toscana. Non è pensabile che continuino a saltare le corse su quasi tutte le tratte regionali, come non è pensabile che si possa ovviare a questa emergenza richiamando gli autisti pensionati: serve una campagna di assunzioni seria e mirata, a tempo indeterminato”. Lo chiede il capogruppo di Forza Italia al Consiglio regionale della Toscana, Marco Stella.

“Sono passati esattamente 9 mesi dal subentro di Autolinee Toscane nella gestione del tpl toscano – ricorda Stella – ed è francamente inaccettabile che i problemi di carenza di organico non siano ancora stati risolti, e che gli utenti del trasporto pubblico debbano rimanere inutilmente in attesa alle fermate. E questo succede tanto a Firenze, quanto nelle aree periferiche, di campagna e di montagna, ma anche in zone a vocazione turistica come l’Elba. Siamo vicini agli autisti, che fanno un lavoro duro e usurante. I problemi per i cittadini restano, e a questi occorre dare una risposta certa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.