L’avvistamento di una balenottera fra Elba e Montecristo

La segnalazione di VisitElba, le foto sono state scattate dall'Econauta Umberto Segnini

Ancora un avvistamento avvenuto pochi giorni fa  – il 9 luglio scorso – di un grande cetaceo al largo dell’Isola d’Elba, proprio davanti all’Isola di Montecristo. Si tratta, come segnala VisitElba, probabilmente di una balenottera. Il credit fotografico è di Umberto Segnini Econauta.

L’isola d’Elba  – ricorda ancora VisitElba – è amata particolarmente dalla fauna marina, e non solo. Infatti come tutto l’Arcipelago è parte del PNAT- Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, un’area protetta che si estende per circa 180 kmq, e della Riserva della Biosfera MaB UNESCO, un prestigioso programma dedicato alle risorse della biosfera e alla tutela delle riserve naturali. Infine è uno dei vertici del Santuario dei Cetacei Pelagos per la protezione dei mammiferi marini nel Mediterraneo, che tutela l’area a nord dell’Isola, fino alla costa del mar Ligure.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Tartarughe marine: aumentano le nidificazioni in Italia

Accordo tra Legambiente e FIN, gli assistenti ai bagnanti insieme nel monitoraggio

Tartarughe marine, ancora un tentativo di deporre uova

Le tracce sulla spiaggia di sabbia nera delle Francesche, nel promontorio del Calamita

Tartarughe marine, come comportarsi in caso di incontro

I consigli di Sergio Ventrella, ex referente Osservatorio Toscano per la Biodiversità