Portoferraio

Donati due elettrocardiografi all’ospedale civile elbano

Arrivano dalla Fondazioen Studi Oreste Bertucci, di cui è persidente il figlio Adalberto

La Fondazione Studi Oreste Bertucci ha donato due elettrocardiografi di ultima generazione al reparto di medicina interna dell’ospedale di Portoferraio. Lo ha annunciato in una conferenza stampa la fondazione stessa con il suo presidente Adalberto Bertucci, figlio di Oreste, all’Elba insieme alla sua famiglia tra cui anche l’omonimo cugino elbano ex assessore del comune di Portoferraio), al primario del reparto di medicina dottor Riccardo Cecchetti e al responsabile della zona distretto, dottor Fabio Chetoni. Il sindaco Angelo Zini ha porto i saluti per telefono , ricordando la figura di Oreste Bertucci. Si tratta di due strumenti molto importanti, come ha sottolineato il dottor Cecchetti, soprattutto quando per il paziente è necessario un monitoraggio prolungato.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

A Capoliveri un servizio di sorveglianza notturna

L'amministrazione comunale lo ha commissionato a Vcb Securitas. Le modalità

La ferrata del Capanne sarà intitolata a Massimo Russo

La cerimonia il 19 settembre, giorno del suo compleanno. il ricordo di Alessio Gambini

Passeggiata dei sentieri dei Profumi, il circuito della Caletta

Domenica 14 agosto Il ritrovo è alle ore 9,00 alla Pro Loco, vicino alla Torre del Porto