/ LE FOTO

Lo spettacolo dei cani bagnini in azione all’isola d’Elba

Una serie di simulazioni di salvataggio della Scuola Max Toscana Elba e di Massa

Si sono svolte domenica 3 luglio alle Ghiaie e mercoledì 6 luglio a Margidore gli eventi di simulazioni di salvataggio della Scuola Max Toscana Elba e della Scuola Max Toscana di Massa in collaborazione con la Capitaneria di Porto Guardia Costiera di Portoferraio.
Tante le persone presenti ad ammirare il lavoro svolto dai cani impegnati nelle varie simulazioni, sono state molte le domande e curiosità dal pubblico nel vedere queste splendide razze di cani in azione in tante prove, come il salvataggio con tuffo da gommone della Capitaneria di porto Guardia Costiera di Portoferraio, come recuperare una persona in difficoltà con il pattino e trainare lo stesso con persone sopra senza l’utilizzo dei remi con la corda in bocca, trainare un sup con sopra le persone, recuperare una persona in difficoltà a largo con il Baywatch oppure
aggrapparsi all’imbrago del cane ed essere trasportati a riva.
Alla fine della dimostrazione le nostre Unità Cinofile hanno interagito con i bambini e adulti nel provare a essere recuperati dal cane ed essere trainati a riva.
Per chi volesse avvicinarsi alla nostra scuola vi ricordiamo che i nostri corsi riprenderanno ad ottobre fino a fine aprile, il corso è composto dall’ addestramento a terra dove il cane acquisisce le basi di comportamento e dell’addestramento in acqua dove il cane e conduttore imparano a nuotare a fianco e a lavorare in simbiosi
in modo da aiutare la persona in difficoltà. I nostri istruttori sono tutti volontari che impiegano il loro tempo libero con passione e amore per insegnare agli allievi. A fine corso vengono svolti gli esami dove verranno valutate le capacità del cane e del conduttore. Superato l’esame viene rilasciato il Brevetto Operativo dove il cane e
brevettato e il conduttore ha il titolo di Bagnino e insieme possono fare postazione di sorveglianza in qualsiasi spiaggia, oppure viene rilasciato il Brevetto Sportivo dove solamente il cane e brevettato.
Un ringraziamento particolare alla Capitaneria di Porto Guardia Costiera di Portoferraio che ci ha messo a disposizione un gommone con il personale per le prove, ringraziamo i nostri sponsor Nocentini Group, BluNavy, L&R Trasporti, Eurit, il Ristorante Delfino Verde, Ristorante La Bussola, La Trappola 29 L’angolo tranquillo di
Emy, Albergo Bel Tramonto e Francesco Turturro.
Per avere qualsiasi informazioni sul corso può contattare la Scuola Max Toscana Elba Cani Salvataggio Nautico presente sia su Facebook sia su Instagram oppure per email a scuolamaxtoscanaelba@gmail.com o al numero 3272283525.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

“La notte blu”, a Capoliveri c’è grande attesa per la festa

Tutto pronto per la magica serata in tinta. Musica anni 90 e grandi ospiti

La Bohème conclude il Magnetic Opera Festival 2022

Martedì 26 luglio, sempre alla Linguella di Portoferraio alle 21.30 l'opera lirica di Puccini

Tributo a Rino Gaetano, la Famiglia Malteni a Capoliveri

Domenica 24 luglio il concerto della cover band del cantautore noto per la sua ironia