Giulia Criscione venerdì prossimo inaugura “Fioriture”

La rassegna di incontri è organizzata dal Centro Giovani di Portoferraio

“Com’è crescere e formarsi all’isola d’Elba? Cercare le proprie passioni, dare forma ai propri sogni, sperimentare, avere il coraggio di esprimersi, a volte in modo personale e insolito, cadere e rialzarsi, sfidare il giudizio, perseverare nel costruire una propria via di realizzazione, trovare un proprio posto nella società. Sono grandi temi che ci riguardano e fanno parte del percorso di sviluppo di una persona.
Di questo e di molto altro desideriamo parlare, in modo semplice e il più possibile autentico, nello spazio del centro giovani estivo, aperto di recente ai giardini delle ghiaie questa estate.
Abbiamo messo in calendario un primo appuntamento per venerdì 15 luglio alle 17. Cercavamo un titolo per questo tipo di incontri (perché ce ne saranno altri), che saranno dedicati alla condivisione di storie personali, note o meno note, e che hanno in qualche modo dei risvolti pubblici. Li abbiamo chiamati Fioriture, alludendo a quel meraviglioso e coloratissimo sbocciare di fiori nei prati, nel sottobosco, sulla sabbia e persino tra gli scogli della nostra isola. Come i fiori più nascosti e spettacolari dell’Elba, così le giovani vite di tanti qui trovano asperità e terreno fertile.
A dare il via a questa rassegna, che si rivolge soprattutto ai giovani dell’Elba, ma anche alle loro famiglie, sarà Giulia Criscione, nata a Milano nel 1989, residente all’Isola d’Elba da vent’anni. Si è diplomata alla scuola alberghiera e ha lavorato per anni nella ristorazione. Giulia ha vissuto a Firenze, Roma, Berlino e Londra. Per i suoi scritti si è sempre ispirata ad adolescenti facenti parte della comunità̀ LGBT+. Nel 2019 ha voluto provare il self-publishing debuttando con un romanzo tramite Amazon: “Il ragazzo con lo skate”, che ha finora venduto oltre 400 copie. Nel 2021, la Brè Edizioni pubblica il suo “Il diario di Nessuno”.
Siamo veramente contente di poter dialogare con lei. Vi aspettiamo.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

La ferrata del Capanne sarà intitolata a Massimo Russo

La cerimonia il 19 settembre, giorno del suo compleanno. il ricordo di Alessio Gambini

Passeggiata dei sentieri dei Profumi, il circuito della Caletta

Domenica 14 agosto Il ritrovo è alle ore 9,00 alla Pro Loco, vicino alla Torre del Porto

Reti fantasma recuperate dai fondali di Marciana Marina

Operazione della Guardia Costiera coi volontari del Centro Subacqueo marinese