Enjoy Elba, è stata pubblicata la quinta edizione

L'isola raccontata con articoli autorevoli, la pubblicazione disponibili anche on line

Una comunità che si racconta tramanda una serie di valori che sono il patrimonio immateriale di quel territorio: unico, irripetibile, irrinunciabile. Valori, consuetudini, linguaggi, tradizioni enogastronomiche, che affondano le radici nella storia dei popoli che lo hanno abitato e che ne hanno plasmato il paesaggio attraverso il loro lavoro.
Questo vale in particolare per quei luoghi fragili, come le isole o i piccoli borghi, che rischiano di essere dimenticati oppure sopraffatti da un turismo disattento e frettoloso quando invece l’esperienza di un viaggio è un’occasione di crescita, a volte di rinascita, in un dialogo costante con realtà bellissime da un punto di vista ambientale e paesaggistico, ricche di storia e di cultura, piene di persone che fanno e fanno bene, capaci di suscitare emozioni indimenticabili.
Enjoy Elba and the Tuscan Archipelago racconta l’Arcipelago Toscano svelandone gli angoli più
nascosti, sfogliando i libri e gli archivi della storia, guardando al microscopio la sua bio e
geodiversità, raccontando i professionisti e gli imprenditori che credono in uno sviluppo
sostenibile, non solo da un punto di vista ambientale ma anche economico, culturale e sociale.
Al suo quinto anno di vita esce arricchita di nuovi contenuti, con 208 pagine e 103 articoli,
raccogliendo intorno alla redazione una serie di intelligenze e talenti che rendono l’idea di quanto sia ricca e varia la comunità che vive o frequenta le Perle del Tirreno.
Oltre agli articoli di apertura della direttrice Patrizia Lupi, dell’Assessore alla mobilità della Regione Toscana Stefano Baccelli, della presidente FEISCT Sabrina Busto, dell’Editore Federico Massimo Ceschin, di Vetrina Toscana, sono presenti numerosi articoli suddivisi in rubriche: Cultura ed arte, Sport e lifestyle, Ambiente, Food & Wine, Arcipelago. Ricca di immagini e di spunti per andare alla scoperta delle Isole di Toscana propone una serie di argomenti di attualità, pensando anche a sostenere ed appoggiare un progetto di futuro di cui gli stessi abitanti saranno i protagonisti, in particolari i giovani ai quali è dedicata questa narrazione.
Per i tipi di Movability Books della SIMTUR, la Società italiana no profit dei professionisti della
mobilità e turismo sostenibili, verrà distribuita già dai prossimi giorni presso le librerie e le edicole
oltre che on line. Sarà inoltre possibile richiederla, in Italia e all’estero, scrivendo a
info@enjoyelba.eu
La rivista è sfogliabile gratuitamente online all’indirizzo www.enjoyelba.eu.
Per seguire e rimanere informati sulle attività editoriali e culturali promosse dalla redazione, si
consiglia di seguirne le pagine social FaceBook, YouTube e Instagram alla voce Enjoy Elba.
La direttrice e la redazione ringraziano tutti coloro che hanno contribuito, moltissimi in maniera
disinteressata, alla realizzazione di questo e dei numeri precedenti. La condivisione aiuta a
superare le difficoltà, l’amicizia a rinnovare l’entusiasmo. Appuntamento al prossimo anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Open Day per conoscere leunità cinofile di soccorso nautico

Si terrà a Marina di Campo domenica 27 settembre. Tutte le informazioni necessarie

Passeggiata con l’Auser alle Fortezze di Cosimo de Medici

L'appuntamento è il 24 novembre alle 14.30 nella piazzetta di benvenuto agli ospiti

Scoprire i segreti delle piante con un corso online gratuito

"Botanica per tutti", in collaborazione tra World Biodiversity Association e Parco