Inaugurata la sede restaurata dell’archivio storico

Un grande traguardo dopo 15 anni di precarietà in una sede non consona

Nella mattina di giovedì 9 giugno è stata inaugurata la sede restaurata dell’archivio storico di Marciana. Un grande traguardo dopo 15 anni di precarietà in una sede non consona.

“È l’inizio di un nuovo quinquennio della Gestione Associata degli archivi comunali di tutta l’isola  – si legge sulla pagina facebook di Archivi Storici Isola d’Elba – che vede ampliato il raggio di competenza agli archivi di Deposito con la presenza della dottoressa Marina Segnini come responsabile. È un inizio beneaugurante e come detto dal dott. Valgimogli vice soprintendente e funzionario del territorio della Soprintendenza archivistica e bibliografica toscana, un segnale molto positivo dato in tempi in cui si parla solo di dematerializzazione e digitalizzazione”.

Dopo i saluti della Soprintendenza Archivistica e Bibliografica della Toscana nella persona del dott. Lorenzo Valgimogli e della dott.ssa Gloria Peria per la Direzione della Gestione Associata degli Archivi Storici dell’isola d’Elba, è intervenuto il Sindaco Simone Barbi, che ha ricordato l’iter del progetto iniziato nel 2019 grazie anche all’impegno della Consigliera Nives Anselmi e finanziato grazie a un contributo del Programma di Sviluppo Rurale RT 2014-2020 – Misura 19 Metodo Leader – Strategia di Sviluppo Locale GAL Etruria e ha dato il benvenuto agli allievi della scuola presenti.

Quindi l’intervento del Vicesindaco e Assessore alla Cultura Susanna Berti, che ha sottolineato il valore simbolico di questo luogo: “Questa stanza custodisce la nostra storia , le nostre radici e conseguentemente il nostro futuro. Questo edificio contiene documenti preziosi, vi invitiamo a venire per fare le vostre ricerche, i vostri studi e capire come erano questi luoghi tanto tempo fa.  Si può essere cittadini in molti modi, se si fa passivamente  paesi come i nostri andranno a morire, attivamente invece potrete conservare il passato, valorizzare il presente e così garantire un futuro a questi piccoli paesi”.

A seguire l’intervento del poeta Antonio Berti che ha ricordato come questo archivio raccolga tante piccole storie della nostra storia; come esempio, ha letto un brano del testo teatrale “Marciana 500”, rappresentato alcuni anni fa per le vie di Marciana e scritto proprio grazie alla consultazione dei documenti storici dell’Archivio di Marciana.

Dopo il taglio del nastro, il pubblico presente e gli studenti hanno potuto visitare l’interno dell’Archivio. Per i ragazzi, coinvolti attivamente nel progetto, questa visita rappresenta la conclusione di un percorso iniziato con la visita all’Archivio Storico provvisorio, con incontri con la dott.ssa Peria e la dott.ssa Marina Segnini e la visita guidata al borgo grazie alla collaborazione del Parco Nazionale dell’Arcipelago che ha messo a disposizione la guida ambientale Federica Ferrini.

Le testimonianze delle varie fasi del progetto sono visibili sul sito istituzionale del Comune di Marciana:

https://www.comune.marciana.li.it/programma-di-sviluppo-rurale-rt-2014-2020/

Una risposta a “Inaugurata la sede restaurata dell’archivio storico

  1. janna Carioli Rispondi

    mettete sul sito ufficiale del comune di Marciana indirizzo orari di accesso, modalita’ di accesso e un telefono se c’e’.

    11 Giugno 2022 alle 0:52

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Incontro pubblico con ESA per aggiornamenti raccolta rifiuti

Si terrà Giovedì 21 aprile 2022 alle ore 17.00 a Procchio presso il Parco Attrezzato

Pasqua, apertura straordinaria del Museo Archeologico

La struttura propone la sua preziosa collezione di reperti archeologici a ospiti e residenti

Rimercojo: dopo 14 mesi l’antica strada non è ripristinata

Denuncia di Legambiente: l'antico sentiero che va a Poggio sistemato alla bell'e meglio