Problema benzina: non solo costa cara, ma non si trova

Inconveniente risolto in giornata, ma potrebbe essere pericoloso campanello d'allarme

Benzina sempre più cara, non solo all’Elba, ma anche – e purtroppo – benzina a volte addirittura introvabile, proprio all’Elba. E’ quello che è accaduto nella giornata di martedì 7 giugno nel versante orientale dell’isola, soprattutto nella zona di Porto Azzurro. Per problemi di approvvigionamento, che si erano verificati anche nei mesi scorsi, per diverse ore è stato impossibile per gli automobilisti rifornirsi alle pompe presenti nella zona di Mola, aggiungendo alla rabbia dei prezzi sempre più alti per colpa della congiuntura economico-politica di questo periodo, la paura del rischio di dovere evitare spostamenti per la mancanza di carburante. Il problema fortunatamente è stato risolto nella seconda parte della giornata, ma sarà probabilmente il caso ascoltare questo campanello d’allarme,  al fine di evitare grossi disagi che potrebbero ripercuotersi anche sulla nautica da diporto, con conseguenze letali per la stagione turistica appena iniziata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Goletta Verde: “No al rigassificatore di Piombino”

"Impensabile bloccare un porto turistico e industriale come quello di Piombino"

Protesta rigassificatore, c’era anche delegazione elbana

Centinaia di persone hanno assediato il Comune mentre Giani spiegava la situazione

Strade dissestate, Landi: “Provincia al corrente, intervenga”

Il consigliere regionale della Lega: "Bici e moto a rischio, presentata mozione "