Una passeggiata per riscoprire il Forte di Montebello

Si terrà sabato 4 giugno alle 15,30, grazie ad un gruppo di volontari. Il programma

Il Forte di Montebello si trova su un’altura compresa tra le spiagge di Sottobomba e Prunini (o Seccione). In seguito al lavoro di alcuni volontari (pulizia del sentiero, creazione di gradini nei punti più difficoltosi, pulizia da rovi infestanti che ha riportato alla luce mura del forte prima nascoste), la vetta è raggiungibile in meno di 20 minuti.

È richiesto un minimo di preparazione fisica alla salita.

I resti del forte sono visitabili in pochi minuti, apprendendo qualcosa sulla sua storia, dalla sua realizzazione in epoca francese (attorno al 1813) sino alla parziale demolizione in epoca granducale (1832). La sommità offre un suggestivo panorama sulla costa nord di Portoferraio, estendendosi dalla punta dell’Enfola sino al Cavo e alla intera rada.

Per la visita guidata, che non prevede né prenotazioni né costi, ha dato la sua disponibilità il prof. Marcello Mellini.

L’APPUNTAMENTO È FISSATO PER SABATO 4 GIUGNO, ORE 15:30, IN VIALE EINAUDI all’inizio del sentiero (sbarra accanto al civico 56), coordinate su Google maps (42°49’02.7″N 10°18’15.8″E).

Non ti scordare di indossare gli scarponcini o in alternativa una scarpa con una suola che aderisca bene al terreno. I bastoncini aiutano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Opere d’autore in fattoria, il laboratorio di Luca Polesi

Sabato 9 luglio alla Fattoria Pimpinella, dove le opere resteranno in esposizione

Parte l’iniziativa “Università, trova coinquilino”

Comune, Forum giovanile e Centro in aiuto degli universitari fuori sede

Scuola Max Toscana, dimostrazioni di salvataggio all’Elba

Domenica 3 luglio alle Ghiaie e mercoledì 6 a Margidore di scena le unità cinofile