Il raduno

All’Isola d’Elba una due giorni tutta dedicata alla Vespa

L'evento è organizzato dal Vespa Club di Capoliveri. Sabato 4 e domenica 5 giugno

Sabato 4 e domenica 5 giugno l’isola diventa meta del raduno nazionale a partecipazione estera degli appassionati di Vespa. Attesi centinaia di vespisti per scoprire gli angoli più belli dell’isola a bordo dell’icona delle due ruote per eccellenza.
Tra i titoli in palio, quelli del vespista più anziano, del più giovane, del Vespa club geograficamente più distante e numeroso, e del vespista più lento nella gara di lentezza aperta a tutte le cilindrata  Simbolo di un modo di vivere, delle gite al mare, delle vacanze, dell’essere cool, e più in generale di una vita vissuta senza paura a ritmo di rock’n roll, la Vespa ha da sempre tra le sue mete preferite l’Elba. Con le sue strade panoramiche e i tradizionali borghi, l’isola attrae da tanti anni chi per questa icona italiana sulle due ruote senza tempo ha una vera e propria passione sconfinata e va a caccia dei luoghi e dei paesaggi più belli da percorrere con stile.
E proprio all’Elba, a Capoliveri, sabato 4 e domenica 5 giugno si tiene uno dei più importanti raduni per i vespisti di tutta Italia e d’Europa: XIII° Alla scoperta dell’Isola d’Elba – XIII° Trofeo Berti Dino Raduno Nazionale a Partecipazione Estera organizzato dal Vespa Club di Capoliveri. Una due giorni in cui sull’isola si attendono centinaia di appassionati con a seguito vespe d’epoca tirate a lucido per le grandi occasioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

A Mola un’estate verde e blu. Piccoli eventi tra terra e mare

"Uno sfizioso calendario" pomeridiano e serale per un numero limitato di persone

“La Provincia ha massima attenzione per le strade dell’Elba”

Sono previsti interventi di manutenzione straordinaria per circa 1.700.000 euro