,

Un cuore sofferente per il degrado del mio paese

di Arturo Francini

Mi chiamo Arturo Francini quello dell’apino rosso e vorrei spiegare il motivo che mi ha spinto a candidarmi alle prossime elezioni comunali, alla veneranda etĂ  di ottant’anni nella lista “Bene Comune”. La presenza della signora Marcella Merlini, pur non conoscendola, ha suscitato in me fiducia per la sua semplicitĂ  e capacitĂ , visto che è stata un tecnico al Comune di Rio Elba e Marciana Marina per tanti anni. Nutro altrettanta considerazione e fiducia per gli altri componenti della lista, di cui con alcuni sono amico da tempo. E’ mio desiderio dare un contributo al mio Comune, in cui sono nato e vissuto per tutti questi anni, ma che purtroppo ho visto degradare di anno in anno sotto la guida delle amministrazioni passate. Per questo, come Portoferraiese, è mio desiderio poter valorizzare questo nostro Paese bellissimo che merita piĂą rispetto e considerazione. Ascoltando i diversi pareri e umori di amici, conoscenti e non, mi sono reso conto della situazione creatasi a Portoferraio e mi impegnerò con la massima volontĂ  (come ho dimostrato in altre occasioni: vedi trasporti marittimi) per cercare di risolvere problemi trascinati e mai risolti nel tempo. Non voglio dilungarmi oltre, anche perchĂ© di discorsi se ne fanno tanti e spesso lasciano il tempo che trovano, ma vorrei invitarvi nella vostra scelta a non perdere la vostra fiducia andando a votare, perchĂ© le cose possono e devono cambiare per il miglioramento del Paese e per il bene di tutti. Un saluto affettuoso dal vostro Arturo…sarò sempre al vostro fianco, perchĂ© amo la mia Portoferraio.

 

Arturo Francini

2 risposte a “Un cuore sofferente per il degrado del mio paese

  1. Benedetto Lupi Rispondi

    Grande Arturo! Finalmente a Portoferraio c’è una lista di sinistra che si può votare dopo tanti anni di delusioni di Zini e Ferrari. Ti voteremo in tanti!

    27 Aprile 2024 alle 11:12

  2. Gori Luciano Rispondi

    Caro Arturo, noi ci conosciamo da anni, da quando lavoravo con la Toremar, ed ho sempre apprezzato la tua coerenza ed il tuo impegno nel denunciare tante problematiche che affliggono Portoferraio e tutta l’Elba, ma non avrei mai immaginato che, per te, il desiderio di aiutare il tuo paese a superare i vari problemi di cui tu hai sempre parlato, consistesse nell’aiutare a vincere la destra , perchĂ© questo è, vincerĂ  la destra. Vedi, Arturo, tutti noi abbiamo degli amici ma non è detto che ci consiglino sempre bene.

    27 Aprile 2024 alle 10:28

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

“SarĂ  il dottor Graziano il nostro delegato alla sanitĂ ”

di Tiziano Nocentini, Sindaco di Portoferraio

Cade un controsoffitto, sgomberate 12 case popolari

A disposizione la palestra di Viale Elba, alcuni hanno provveduto autonomamente