Premio Legalità e Cultura dell’Etica, vince il Cerboni

Nel concorso nazionale del Rotary International due studenti elbani premiati

Il Premio Interdistrettuale Legalità e Cultura dell’Etica è un concorso promosso a livello nazionale ed organizzato, con cadenza annuale, dai vari Distretti italiani del Rotary International, poiché volto a favorire nella Società e, soprattutto nei giovani, azioni positive per lo sviluppo di una coscienza etica consapevole e coerente con i principi della legalità.

Il tema sviluppato per l’anno rotariano 2023/2024, si è occupato di valutare un argomento fortemente attuale e particolarmente vicino agli interessi delle “Nuove Generazioni” dal titolo:

“Intelligenza Artificiale a breve, tra opportunità, rischi e possibili illegalità”. Viaggio verso l’ignoto: evoluzione o declino?”

  Un argomento che, oltre ad ottenere una più che positiva risposta da oltre 200 istituti toscani coadiuvati dai Club del Distretto 2071, è stato affrontato con un elevato numero di elaborati, manifesti, vignette, spot e foto.

L’istituto G.Cerboni di Portoferraio, che già nell’anno appena trascorso si era aggiudicato il terzo posto con gli  elaborati di due studentesse, quest’anno ha raggiunto il gradino più alto del podio, grazie alla opera di Andrea Saponaro, della classe 3A Grafica, primo classificato nella sezione dedicata ai manifesti. Una menzione spetta altresì alla studentessa Luisa Caputo (classe V A Grafica) seconda classificata nella sezione foto.

Il Rotary Club isola d’Elba, oltre a ringraziare i due vincitori e tutti i numerosi studenti elbani che hanno partecipato all’iniziativa, rivolge un particolare ringraziamento ai docenti Giuseppe Solaro, Marco Ciomei e alla preside prof.ssa Lorella Di Biagio per il supporto dato agli alunni e per l’attiva partecipazione all’evento che si è concluso, con la cerimonia di premiazione tenutasi giovedì 19 Aprile  presso nell’Aula Magna del Palazzo dell’Arsenale della città di Torino.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

I ringraziamenti per il progetto “Un click nella storia riese”

di Istituto comprensivo Carducci Porto Azzurro

Ius Beat, un brano di musica elettronica sulla cittadinanza

di Istituto Comprensivo Sandro Pertini Portoferraio

Arte e cultura della cucina, studente elbano premiato

Il progetto promosso da Fondazione Livorno in collaborazione con la Scuola Tessieri