I Messaggeri del Mare incontrano i ragazzi di Rosignano

Progetto "Nuovi ritmi a scuola", Costa e Cardin ospiti nell'Istituto Superiore Mattei

Ancora appuntamenti per i Messaggeri del Mare, Pierluigi Costa e Lionel Cardin, che dopo essere stati nelle scuole di Campobasso e Firenze hanno incontrato i ragazzi dell’Istituto Superiore Mattei di Rosignano. Evento organizzato dalle insegnanti Elisabetta Panicucci e Fausta Carrai con le quali i Messaggeri hanno avviato il progetto – “Nuovi ritmi a scuola- Ricominciamo dal rispetto”. Durante l’appuntamento i due nuotatori hanno parlato delle loro imprese e soprattutto del rispetto che dobbiamo avere nei confronti del mare e dell’ambiente. La fase successiva dell’incontro è stata dedicata ai delfini delle Isole Far Oer, dove ogni anno ne vengono catturati e uccisi in migliaia solo per seguire un antico e assurdo rito locale. I Messaggeri si tufferanno il prossimo autunno nelle acque gelide del nord dell’Atlantico, per dire no a questa tradizione anacronistica e per sensibilizzare i bambini al rispetto del mare e dei suoi abitanti. C’è stato anche l’intervento della giornalista Ecuadoregna Monica Patricia Acosta, che ha parlato della foresta Amazzonica e della sua deforestazione. Infine Pierluigi ha espresso un pensiero che ripotiamo integralmente: “Il mare ti insegna ad essere piccolo, umile e felice perché tutti siamo uguali in mezzo agli elementi della natura, soprattutto in acqua dove non c’è più la volontà di dimostrare di essere migliori degli altri.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Fondazione Acqua dell’Elba presenta il programma di SEIF

Il festival dal 28 al 30 giugno è dedicato al mare e mette al centro le “Connessioni”

Quando all’isola d’Elba c’erano i fochi di San Giovanni

Il 23 giugno trekking urbano. L'iniziativa di Legambiente, Parco Nazionale e Proloco

Elba, fanalino di coda della sostenibilità nell’Arcipelago

I dati della ricerca di Legambiente sugli obiettivi di sostenibilità europei e italiani