La città di Firenze intitolerà una strada a Francesco Bosi

Scomparso a 76 anni nel 2021, era stato sindaco di Rio Marina e parlamentare

FRANCESCO BOSI UDC

Il consiglio comunale di Firenze ha approvato una mozione per “promuovere l’intitolazione di un luogo della città in ricordo della figura di Francesco Bosi”, politico di estrazione Dc, che fu eletto con lo Scudocrociato nel 1990 al Consiglio regionale della Toscana, poi senatore per il Centro Cristiano Democratico (Ccd) eletto nel 1996 e nel 2001. Diventa quindi sottosegretario alla Difesa nel governo Berlusconi II ed è riconfermato nel governo Berlusconi III. Nel 2006 passa alla Camera, risultando eletto per l’Unione dei Democratici Cristiani e di Centro (Udc) anche nel 2008. Dal 2001 al 2011 è stato sindaco di Rio Marina (Livorno), comune sull’Isola d’Elba dove aveva radici. Bosi era stato dirigente nella pubblica amministrazione. Era nato a Piacenza nel 1945 ed è morto a Firenze nel 2021 all’età di 76 anni. La mozione è stata firmata da Jacopo Cellai (Fdi) e Fabio Giorgetti (Pd). “Firenze ricorda Francesco Bosi – si legge nell’atto -, sia come importante figura del panorama politico toscano, che come uomo delle istituzioni, perché proprio dalla Città di Firenze è iniziata la sua lunga carriera politica, che come grande uomo dello sport: quello sport che per lui aveva soprattutto valore formativo ed educativo, con un’attenzione particolare per i ragazzi, per la loro crescita e per la qualità delle strutture messe a disposizione per la pratica delle discipline sportive. In proposito, proprio grazie alla sua intuizione e tenacia, fu rapidamente completata la realizzazione del palazzo dello sport che oggi porta il nome di Nelson Mandela”. Lo rende noto l’agenzia Ansa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Gli amici del Gigante Buono, il ricordo di Vincenzo Vozza

E' nato un comitato per organizzare l'evento-memorial del 28 aprile a San Giovanni