Il Forum Giovanile chiede di aderire all’Osservatorio

di Forum Giovanile dell’Elba

La continuità territoriale è fondamentale per l’Elba. È fondamentale per la nostra sanità, l’economia, il turismo e per noi studenti, che spesso ci alterniamo tra l’isola e “il continente” per frequentare certe scuole superiori o l’università.
Nonostante questa estrema rilevanza il sistema di trasporto marittimo elbano è assolutamente carente: poche corse e non coordinate con i treni, tratte che saltano, durata delle traversate imprevedibile, costi esorbitanti per i visitatori, impossibilità di prenotare online biglietti residenti.
Tutti questi problemi, più tutti gli altri che non cito qui per brevità, ci hanno spinto come Forum Giovanile dell’Elba a chiedere l’adesione all’Osservatorio per la Continuità Territoriale. Da tempo avanziamo proposte sul “tema navi” ai comuni, ricevendo un buon ascolto da alcuni (Campo e Portoferraio in primis) ma per essere davvero efficaci abbiamo bisogno di sedere al tavolo insieme agli altri enti rappresentativi che già ci sono.
Il nostro compito, se la nostra domanda (già inoltrata agli enti per mail) verrà accolta, sarà rappresentare le esigenze dei giovani pendolari, in particolare la coordinazione navi-treni, i collegamenti navetta con Campiglia, la frequenza degli aliscafi, la tutela del parcheggio residenti di Piombino e la regolarità dei tempi.
Nell’interesse dei giovani studenti o lavoratori pendolari e dell’Elba nel suo insieme.

Per il Forum Giovanile dell’Elba
Il Coordinatore Pietro Gentili

Cos’e il Forum?
Il Forum Giovanile dell’Elba è un organo istituzionale ed elettivo, creato dai comuni, col compito di rappresentare tutti I giovani elbani fino ai 26 anni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

“Con le spezzettature a rischio il lavoro di 150 marittimi”

di Pietro Dapelo, già presidente di Toremar

Giani: “Il confronto col territorio ci aiuterà a migliorare”

Presidente Regione: "Partecipazione aziende all'indagine testimonia nostro impegno"

Toscana Aeroporti, Isola d’Elba insieme a Pisa e Firenze

L’aeroporto di La Pila ricoprira’ ruolo specifico e complementare agli altri due scali