Il video e l'intervista

Due classi della scuola di Casa del Duca all’orto dei semplici

L'iniziativa fa parte del progetto "Cittadini Custodi della Cultura Contadina Elbana"

Cittadini Custodi della Cultura Contadina Elbana nasce per volontà di numerosi Enti del Terzo Settore, per coinvolgere giovani, anziani e persone con fragilità ed a rischio di emarginazione attraverso il dialogo ed il confronto tra cittadini, imprese, istituzioni, mondo scolastico e associazioni su un tema comune: quello delle radici della comunità elbana. Capofila del progetto è la Fondazione Isola d’Elba Ets. Nell’ambito delle numerose azioni progettate, nella giornata del 3 aprile due classi della scuola primaria di Casa del Duca si sono recate in visita guidata all’Orto dei semplici elbano mei pressi dell’eremo di Santa Caterina a Rio nell’Elba per scoprire in modo diretto la storia e le piante presenti nell’orto botanico. L’Orto dei Semplici Elbano ha ospitato gli alunni facendo loro scoprire la flora presente nelle sei sessioni tematiche. Si è trattato di un progetto parallelo al lavoro che è stato svolto nella scuola di   Casa del Duca. L’isola d’Elba, con il rapido passaggio dagli antichi mestieri al turismo, si è radicalmente trasformata nell’economia e nel paesaggio, con un conseguente cambiamento degli stili di vita e con la tendenza ad abbandonare il territorio, a partire dalle antiche coltivazioni a terrazzamenti, dimenticando le proprie origini e tradizioni, questa la molla che ha fatto scattare nella Fondazione Isola d’Elba l’idea di un progetto così importante e il coinvolgimento delle scuole ne è la conseguenza.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

I ringraziamenti per il progetto “Un click nella storia riese”

di Istituto comprensivo Carducci Porto Azzurro

Ius Beat, un brano di musica elettronica sulla cittadinanza

di Istituto Comprensivo Sandro Pertini Portoferraio

Arte e cultura della cucina, studente elbano premiato

Il progetto promosso da Fondazione Livorno in collaborazione con la Scuola Tessieri