Alberi tagliati all’aeroporto? Intervento richiesto da Enac

Emesso provvedimento che li definisce di ostacolo alla sicurezza dell'aeroporto della Pila

L ‘abbattimento degli alberi   – ne sono interessati ben ventuno – è stato intimato ai proprietari dei terreni perché considerati di ostacolo alla sicurezza dell’aeroporto della Pila. L’allarme era arrivato da una nota pubblicata ieri a firma di ITALIA NOSTRA – Sezione Arcipelago Toscano, LEGAMBIENTE Arcipelago Toscano e WBA – WORLD BIODIVERSITY ASSOCIATION – Sezione Arcipelago Toscano, che contestavano l’opportunità di rinunciare alla presenza di importanti impianti arborei sul territorio.

Pare invece che Enac, l’ Ente nazionale per l’aviazione civile, tramite il direttore aeroportuale della  Toscana   , abbia  firmato un’ordinanza affinché i proprietari dei terreni su cui insistono gli alberi provvedessero a rimuoverli per la loro pericolosità o a tenerli alla massima altezza indicata. L’ordinanza sarebbe  stata inviata anche al Comune di Campo nell’Elba e pubblicata all’albo pretorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Capo Poro: il Comune ordina la sospensione dei lavori

Il provvedimento ordina anche la riapertura del sentiero che conduce allo storico Faro

Emergenza pediatrica, il sindaco: “c’è una soluzione”

Montauti: "Stiamo cercando di ovviare al pensionamento di De Fusco. Ecco come"

Masso alla Quata, l’osservatorio verrà messo in sicurezza

Interverrà l'Unione di Comuni montana Colline Metallifere, che ne ha competenza